QUESTO E' UN BLOG SICURO ADATTO A TUTTE LE ETA'.CONSULTABILE IN TUTTO IL MONDO CON LE MIGLIORI TECNOLOGIE. GLI ARGOMENTI TRATTATI SONO DI PUBBLICA UTILITA'. INFORMAZIONE TURISTICHE - CULTURALI, TEMPO LIBERO, ECC. ARGOMENTI DIVERSI O NON RITENUTI SERI E CONSIDERATI DI SCARSA UTILITA' O OFFENSIVI VERSO PERSONE, ISTITUZIONI O COSE, NON VERRANNO PUBBLICATI. (in memoria di Luca Animobono).

venerdì 30 gennaio 2015

Vento forte a Genga. NO COMMENT.

Il tempo per oggi.

Meteo per Venerdì 30 Gennaio 2015
Intensa perturbazione da Ovest  con venti di tempestosi sul basso Tirreno e Ionio e intenso maltempo sul basso Tirreno, su Campania, Calabria dove sono attesi intensi nubifragi. Piogge diffuse anche in Sardegna, Sicilia, specie occidentale. Piogge su tutto il Centro, neve sopra i 500 metri al Centro, a 900/1300 al Sud. Piogge e neve anche bassa al Nordest ma migliora.


giovedì 29 gennaio 2015

Bancomat presso la nuova biglietteria.


Siamo sicuramente arrivati alla fine di questa vicenda. Sembra che il nuovo sportello di prelievo automatico installato presso la nuova biglietteria delle Grotte di Frasassi sia in fase di ultimazione. Infatti ieri mattina un tecnico incaricato della VENETO BANCA è venuto in zona per collegare un cavo al sistema ed oggi pomeriggio dovrebbe ritornare per installare il software del BANCOMAT per renderlo operativo. Sarà cura del Centro Stampa Genga dare informazione della sua definitiva attivazione in modo da poterne far uso.

Ricevo e pubblico.




COMUNICATO STAMPA a cura di Paola Cimarelli.

COOPSTARTUP MARCHE: QUANDO L’INNOVAZIONE QUALIFICA IL LAVORO

Presentato ieri ad Ancona il progetto di Legacoop Marche e Coopfond per stimolare e sostenere la nascita di imprese cooperative a contenuto innovativo destinato agli aspiranti imprenditori e alle cooperative costituite da non più di tre anni, le candidature al bando dal 1 febbraio al 31 marzo. Una sperimentazione realizzata insieme all’Università Politecnica delle Marche, Marche Servizi, Confidicoop Marche, eCapital, Generazioni Marche

Ancona, 28 gennaio 2015 – Far nascere e crescere imprese cooperative capaci di tradurre l’innovazione in occupazione qualificata così da creare ricchezza e sviluppo per il territorio. E’ questo lo scopo di “Coopstatup Marche, quando l’innovazione qualifica il lavoro”, il progetto promosso da Legacoop Marche, l’associazione che rappresenta oltre 300 cooperative marchigiane, e da Coopfond, il fondo mutualistico di promozione e sviluppo di Legacoop, per promuovere, attraverso un bando, azioni finalizzate a stimolare e sostenere la nascita di imprese cooperative a contenuto innovativo. Coopstartup Marche, ha spiegato Fabio Grossetti, coordinatore Legacoop Marche, durante la presentazione al cLab dell’Università Politecnica delle Marche di Ancona, è una sperimentazione collegata all’iniziativa nazionale Coopstartup, ideata da Coopfond per facilitare nuovi processi di promozione cooperativa tra i giovani e i nuovi mercati, favorendo l’innovazione tecnologica, organizzativa e sociale.
Due sono i destinatari del bando di Coopstartup Marche: gli aspiranti imprenditori in forma cooperativa, un gruppo di minimo tre persone di cui una almeno residente nelle Marche e la maggioranza di età inferiore ai 35 anni; le cooperative costituite da meno di tre anni con sede legale o operativa nelle Marche che intendano sviluppare un nuovo progetto imprenditoriale caratterizzato dal fattore innovazione. Il bando prevede attività di supporto e di accompagnamento per lo sviluppo dell’attività imprenditoriale e premi ai progetti vincitori: un contributo, a fondo perduto, di 5 mila euro per le spese previste per la costituzione delle nuove cooperative. La possibilità di un finanziamento fino al 50% degli investimenti e fino a un massimo di 150 mila non assistiti da garanzie sia per le nuove coop sia per quelle già attive a cui si aggiunge il primo anno di assistenza completa da parte di Marche Servizi (contabilità, paghe, consulenza del lavoro) ad un prezzo agevolato di 1.000 euro, networking e partecipazione al programma di formazione di Legacoop Marche, l'adesione a Legacoop gratuita per il primo anno. “Noi crediamo nei giovani imprenditori e, per questo, ci impegniamo a sostenere la nascita di nuove cooperative – ha detto Franco Alleruzzo, presidente Legacoop Marche -, siamo contenti di essere una delle prime regioni a proporre Coopstartup per creare imprese e posti di lavoro. Con questo progetto modifichiamo l’approccio di creazione di cooperative, da una forma spontanea ad una strutturata e guidata dalla nostra Centrale cooperativa che offre tutti i servizi necessari alle startup per far sì che abbiamo una lunga vita davanti”. “Come Coopfond, ci siamo posti il problema di favorire la nascita di cooperative nel settore dell’innovazione – ha detto Aldo Soldi, direttore del fondo mutualistico -, e lo facciamo con questo progetto strutturato in cui vogliamo che la finanza arrivi dopo, prima ci sono le idee e la voglia di fare impresa”. Coopstartup Marche viene costruito con una rete di partner fra cui l’Università Politecnica delle Marche che, ha affermato il rettore Sauro Longhi, “mette a disposizione del progetto tutte le sue competenze, acquisite anche nel campo degli spin-off, per far incontrare la nostra materia prima, il capitale umano, e il mondo dell’impresa”.  Gli altri soggetti sono eCapital, “ci siamo con l’esperienza accumulata in questi anni di concorso per le nuove idee imprenditoriali”, ha detto il coordinatore Francesca Farinelli, Generazioni Marche, creata, come ha ricordato Francesco Ciarrocchi, “dai giovani cooperatori “under 40” di Legacoop Marche anche per promuovere la cultura e il modello cooperativi tra i giovani”, Marche Servizi, il centro di assistenza di Legacoop Marche, Confidicoop Marche, il consorzio intersettoriale per l’accesso al credito di cooperative e pmi.

I settori di riferimento per la sperimentazione sono quelli del programma europeo Horizon 2020 (salute, cambiamenti demografici e benessere; sicurezza alimentare, agricoltura sostenibile, ricerca marina e marittima, bioeconomia; energia sicura, pulita ed efficiente; trasporti intelligenti, ecologici e integrati; azione per il clima, efficienza delle risorse e materie prime; società inclusive, innovative e sicure) e quelli della strategia regionale di Smart Specialization (manifattura sostenibile, domotica, salute e benessere, meccanotronica, ICT con particolare interesse anche al turismo e alla cultura, ritenuti strategici nella politica di diversificazione regionale).

Le candidature a Coopstartup Marche si potranno presentare dal 1 febbraio al 31 marzo. Legacoop Marche attiverà per questa fase, nella propria sede, uno sportello di assistenza e tutoraggio gratuito anche grazie al supporto dell’Università Politecnica delle Marche. Dal 1 al 15 aprile si svolgerà la selezione delle domande. Saranno ammessi alla sperimentazione un numero massimo di 5 gruppi imprenditoriali di cui non più di 2 cooperative già costituite, che saranno accompagnati nel progetto per 36 mesi. Le candidature vanno presentate on line all’indirizzo www.coopstartup.it/marche. Info Legacoop Marche tel. 071-2805882 marche@coopstartup.it

Ecco il tempo per oggi.

Meteo per Giovedì 29 Gennaio 2015
Il tempo cambia! Una perturbazione atlantica sospinta da impetuosi venti occidentali entra nel Mediterraneo apportando un peggioramento sulle regioni tirreniche, appenniniche, Sardegna con piogge e nevicate tra 800 e 1100 m. Nubi con locali piogge anche al Nordest, alto Adriatico e neve abbondate la sera su Ovest Alpi, meglio altrove.


mercoledì 28 gennaio 2015

La nevicata del 28 gennaio 2015

RUBRICA BOCCE DEL 27 GENNAIO 2015

Il meteo per oggi.

Meteo per Mercoledì 28 Gennaio 2015
Venti da Nord/nordest. Nubi e precipitazioni frequenti sulle regioni adriatiche, dalle Marche alla Puglia. Peggiora sulla Sicilia e Calabria con piogge diffuse e neve a bassa quota. Ancora bel tempo sul resto delle regioni, ma inizia a peggiorare in nottata su Sardegna e Liguria.


martedì 27 gennaio 2015

Ricevo e pubblico.

COMUNICATO STAMPA a cura di Paola Cimarelli

DOMANI

COOPSTARTUP MARCHE: QUANDO L’INNOVAZIONE QUALIFICA IL LAVORO

Un progetto di Legacoop Marche e Coopfond per stimolare e sostenere la nascita di imprese cooperative a contenuto innovativo, la presentazione domani,
mercoledì 28 gennaio, ore 10, al Polo Monte Dago dell’Università Politecnica delle Marche di Ancona

Ancona, 27 gennaio 2014 - Un progetto per promuovere azioni finalizzate a stimolare e sostenere la nascita di imprese cooperative a contenuto innovativo. E’ “Coopstartup Marche: quando l’innovazione qualifica il lavoro”, promosso da Legacoop Marche e da Coopfond, che sarà presentato domani,mercoledì 28 gennaio, alle 10, nella Sala c Class Contamination Lab del Polo Monte Dago dell’Università Politecnica delle Marche di Ancona.

La sperimentazione e il bando, collegati al progetto nazionale Coopstartup, saranno illustrati da Fabio Grossetti, coordinatore Legacoop Marche. Interverranno i protagonisti della Rete di Coopstartup Marche, Sauro Longhi, rettore dell’Università Politecnica delle Marche, Mario Pesaresi, presidente eCapital, Aldo Soldi, direttore generale Coopfond, Gianfranco Alleruzzo, presidente Legacoop Marche. Parteciperanno i rappresentanti di istituzioni pubbliche e private.


Il tempo per oggi.

Meteo per Martedì 27 Gennaio 2015
Ancora nubi frequenti sul medio e basso Adriatico con deboli piogge sparse e fiocchi dai 3/500 metri; nubi e locali piogge anche su Sardegna e basso Tirreno, Nordest Sicilia e Sud Calabria. Va meglio altrove al Sud. Addensamenti con nevicate fino in valle su centro-est Alpi. Prevale il bel tempo sul resto delle regioni.


lunedì 26 gennaio 2015

Il biglietto del Presepio Vivente

di Genga che si è tenuto il 26 dicembre 2014 ed il 6 gennaio 2015 vale per la riduzione sul biglietto "intero" alle Grotte di Frasassi, ben 3 euro e mezzo. Spero che non l'avete buttato via. Se l'avete e venite a visitare le Grotte, portatevelo dietro.


Che tempo fa?

Meteo per Lunedì 26 Gennaio 2015
La bassa pressione si porta sul Mar Ionio con nubi e piogge in particolare sulla Calabria ionica, poi Sud Puglia. Piogge diffuse sulla Sicilia e ancora nubi e deboli piogge sulle regioni adriatiche anche  brevi nevicate a 400 m, neve a 500/900 m più a Sud. Bel tempo al Nord, Sardegna e resto del Centro. Freddo di notte con gelate al Centronord.


domenica 25 gennaio 2015

Meteo per oggi. Buona domenica.

Meteo per Domenica 25 Gennaio 2015
Arriva aria più fredda da Nord. Il tempo peggiora su Sicilia e Calabria con piogge via via più diffuse. Ancora deboli piogge tra Marche,  Abruzzo, Molise e Centronord Puglia con neve debole a 300/600 m. Nubi sul resto del Sud, ma più asciutto. Bel tempo al Nord e resto del Centro. Più freddo di notte, specie al Nord.


sabato 24 gennaio 2015

Meteo per oggi.

Meteo per Sabato 24 Gennaio 2015
Nubi e piogge sparse sul medio e basso Adriatico, dalle Marche alla Puglia, e al Sud, tra aree interne campane, Lucania, Calabria e sul Nord della Sicilia. Locali nevicate su questi settori tra 600 e 1200 m. Nubi e locali fiocchi fino in valle sulle Alpi, tempo più asciutto e soleggiato sul resto del Paese.


venerdì 23 gennaio 2015

Il tempo per oggi.

Meteo per Venerdì 23 Gennaio 2015
Vortice perturbato verso il medio-basso Adriatico e al Sud con rovesci e temporali diffusi, forti tra Marche e Abruzzo qui con nevicate intense sui rilievi a 800/1000 metri. Piogge sparse sul resto del Centro, eccetto Toscana e l'Ovest Umbria, al Sud e sulle isole maggiori con neve a 1000/1300 metri. Più sole al Nord salvo piovaschi su Sud Romagna.


giovedì 22 gennaio 2015

Genga, abbattimento barriere architettoniche.




Proseguono a Genga, presso la Sede del Consorzio Frasassi, in largo Leone XII, 1 i lavori per lo spostamento del Muso cittadino denominato: Arte, Storia, Territorio, ove sono conservate opere d'arte, quadri e alcuni cimeli appartenuti al nostro Papa Leone XII, il Papa della Genga. L'unico handicap per i diversamente abili era rappresentato da alcuni scalini e da ostacoli per l'accesso diretto alla nuova struttura. Ebbene i lavori per la messa in funzione di questa nuova struttura prevedevano l'installazione e la messa in funzione di un montascale e di uno scivolo che possa permettere al diversamente abile in carrozzina e di chi ha problemi nel deambulare, di superare questi ostacoli e, poter accedere al nuovo Museo, senza trovare difficoltà. I lavori non son lontani dalla loro ultimazione. Entro breve verranno trasferite dalla vecchia alla nuova sede le varie opere d'Arte in esposizione permanente per poter essere messe in mostra in maniera definitiva. Comunque, sarà nostra cura informarvi dell'apertura definitiva del nuovo museo e della messa in funzione del nuovo montascale. Un plauso ed un ringraziamento per aver ancora una volta pensato alle persone che per colpa del loro handicap non avrebbero modo di poter visitare il nostro museo cittadino. Ricordo che nell'altro Museo, sito in San Vittore Terme, grazie allo scivolo e all'ascensore è possibile, senza alcuna difficoltà, visitare i tre piani del Museo Speleopaleontologico. Quindi, anche Genga ha pensato di sopperire al problema handicap... con un montascale ed uno scivolo. Gilberto Gattucci.

Lo Spirito e la Terra - Fabriano Festival 2015.



LO SPIRITO E LA TERRA - Fabriano Festival 2015 - 25 giugno/6 luglio-30 luglio/2 agosto. Fondazione Cassa di Risparmio di Fabriano e Cupramontana, Città di Fabriano, Comune di Cupramontana, Comune di Sassoferrato, Parco Naturale Gola della Rossa e Frasassi, Veneto Banca.
Valori e natura rappresentano uno stimolo crescente per chi sente il bisogno di ricercare sé stesso" anche in vacanza e nel tempo libero. Il Festival "Lo Spirito e la Terra Vuole essere una risposta creativa a disposizione di viaggiatori, viandanti e residenti; uno strumento di conoscenza di un territorio segnato, nel profondo, dalla relazione tra spiritualità e natura. A Fabriano - capitale ideale del microcosmo appenninico - confluiscono e si intrecciano i percorsi mistici ed esistenziali di santi come Romualdo, Francesco e Silvestro, richiamati in queste terre da una natura capace di farsi "confine del cielo". In nessun angolo del mondo ci sono così tanti eremi ed abbazie come in questo lembo di terra d'Appennino. Sogni di una "spiritualità" che si è fatta Triangolo dello Spirito, perimetro di appena qualche chilometro che ha visto nascere tre ordini religiosi (Camaldolesi, Silvestrini e Cappuccini, cui ha fatto da sfondo una natura impreziosita da borghi e città ricche di opere d'arte e da una narrazione pittorica che unisce l'Umanesimo giottesco al prezioso crepuscolo Gotico di Gentile da Fabriano.
Questo Festival si ispira, quindi, ad antichivalori da declinare nella modernità del nostro quotidiano, rinnovando e replicando la "magia" che, tramite Romualdo e Silvestro, sigilla l'incontro tra l'esperienza monacale di San Benedetto con la Socialità mistica e urbana di San Francesco che forse, proprio a Fabriano, ebbe modo di vivificare quell'humus e quel sedimento spirituale che si declinò in una sintesi eccelsa attraverso la redazione dei Fioretti. 16 giorni in cammino, esperienze e percorsi del corpo, dell'anima e della mente per sedimentare, nelle nostre vite, la memoria di una terra plasmata per stupire.
LO SPIRITO E LA TERRA PROPONE:
16 giorni totali di eventi, nei mesi di giugno/luglio/agosto. Date: 25 giugno/6 luglio - 30 luglio/2 agosto
OGNI GIORNO, PER TUTTI I 16 GIORNI DI FESTIVAL, APPUNTAMENTO CON:
* dalle ore 7,00 - Lodi mattutine - Monasteri di Fabriano e Sassoferrato;
* ore 12,00 - "Concerto di mezzogiorno" . S. Onofrio Scala Santa, Fabriano;
* ore 16,00 - Yoga - Giardini R Margherita, Fabriano;
* ore 16,00 - Spazio bambini, conoscenza della terra e della natura - Giardini R. Margherita;
* dalle ore 17,30 - Vespri - Monasteri di Fabriano e Sassoferrato;
* dalle ore 18,00 - Appuntamenti culturali;
* dalle ore 20,00 - Appuntamenti enogastronomici;
* dalle ore 22,00 - Concerti;
* dalle ore 23,00 - Spazio musica giovani-improvvisazioni e performance musicali.
APPUNTAMENTI CALENDARIZZATI:
* ore 9,00 - Trekking verso Abbazie e luoghi di valore naturalistico;
*ore 9,00 - Laboratori di fotografia della natura/fotografia astronomica/pittura/murales/cucina tradizionale/degustazione di vini locali/pianificazione/poesia/canto/lettura;
*ore 17,00 - Vespri con concerto nei Monasteri;
*ore 18,00Spazio giardino dei Girasoli Parlanti, Loggiato S Francesco Fabriano;
* dalle ore 18,00 alle ore 23,00 - Spazio incontro interreligioso, presso il refettorio di San Silvestro, conversazione/cena/concerto;
* dalle ore 21,00 - Concerti con performance di cori, di recitazione o di danza, musica classica/jazz/popolare/rock - fra questi appuntamenti:
- Circo sotto la luna;
- Abbey road, cover dei Beatles sul tetto di casa Cardinaletti - Fabriano;
- Concerto delle acque, piscina del giardino R. Margherita di Fabriano;
- Luna pierosaiola - Pierosara di Genga;
- Concerto in Vigna - Cupramontana;
- Peripatetico al sentiero delle querce di Gambelunghe - Fabriano;
- Incontro di performer di Arti teatrali, danza, musica, pittura - Fabriano;
- Jam session Scale del Jazz, sulle scalinate delle piazze Fabrianesi;
- Sotto la Torre di Albornoz - Sassoferrato;
- Soprano a Santa Croce - Sassoferrato.
INOLTRE:
* Orticaria, il mercatino degli orti fioriti: due giorni di mercatino con erbe aromatiche, erbe selvatiche, fiori, frutti, aromi, sapori e colori dei nostri territori e dei nostri orti;
* All'alba, Buongiorno al Sole, lodi e concerto prima della partenza del Trekking;
* Il Cammino di San Silvestro, trekking pellegrinaggio;
* Percorsi paralleli per trekking facilitati e per trekking in mountain bike:
* Raccolta e riconoscimento delle erbe selvatiche;
* Serate di visita e narrazione storica delle città di Fabriano, Sassoferrato, Cupramontana e Serra San Quirico;
* Incontri-confronto su temi sociali e testimonianze sul rapporto con terra e spirito, con personaggi particolari ed opinion leader;
* Giornate di incontro, trekking, pittura, vita paesana a Valleremita, Cacciano e Belvedere;
* Contest di Slack line.
CON:
- Appuntamenti enogastronomici, curati dagli operatori o dalle associazioni locali, in coordinamento con gli eventi, su prenotazioni, a costi convenzionati, fra questi:
* Cene di incontro interreligioso a San Silvestro;
* Cene a tema a Fabriano, Sassoferrato, Pierosara, Valleremita, Belvedere, Cacciano, Valdicastro, Campodonico, Cupramontana;
* Merende e grigliate durante i trekking e le escursioni;
* Cofee bar e teeria;
* Una serie di mostre in tutto il territorio.
N.B. tutti gli appuntamenti saranno gratuiti ad eccezione dei LABORATORI e degli APPUNTAMENTI ENOGASTRONOMICI, che saranno a numero chiuso, su prenotazione e, comunque, proposti a costi convenzionati.
INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: cell. 348 3890843 - www.lospiritoelaterra.it  info@lospiritoelaterra.it

Meteo per oggi.

Meteo per Giovedì 22 Gennaio 2015
Ancora piogge e nevicate a quote collinari al mattino al Nord, poi via via migliora con schiarite prevalenti, salvo piogge fino a sera sull'Emilia Romagna. Precipitazioni diffuse al Centrosud, eccetto su Toscana ed Ovest Umbria, con nevicate a 1000/1400 metri.  


Ricevo e pubblico.



COMUNICATO STAMPA

COOPSTARTUP MARCHE: QUANDO L’INNOVAZIONE QUALIFICA IL LAVORO

Un progetto di Legacoop Marche e Coopfond per stimolare e sostenere la nascita di imprese cooperative a contenuto innovativo, la presentazione
mercoledì 28 gennaio, ore 10, al Polo Monte Dago dell’Università Politecnica delle Marche di Ancona

Ancona, 21 gennaio 2014 - Un progetto per promuovere azioni finalizzate a stimolare e sostenere la nascita di imprese cooperative a contenuto innovativo. E’ “Coopstartup Marche: quando l’innovazione qualifica il lavoro”, promosso da Legacoop Marche e da Coopfond, che sarà presentato mercoledì 28 gennaio, alle 10, nella Sala c Class Contamination Lab del Polo Monte Dago dell’Università Politecnica delle Marche di Ancona.

La sperimentazione e il bando, collegati al progetto nazionale Coopstartup, saranno illustrati da Fabio Grossetti, coordinatore Legacoop Marche. Interverranno i protagonisti della Rete di Coopstartup Marche, Sauro Longhi, rettore dell’Università Politecnica delle Marche, Mario Pesaresi, presidente eCapital, Aldo Soldi, direttore generale Coopfond, Gianfranco Alleruzzo, presidente Legacoop Marche. Parteciperanno i rappresentanti di istituzioni pubbliche e private.


Ufficio stampa
Paola Cimarelli (cell. 349-7064123)


RUBRICA BOCCE DEL 20 GENNAIO 2015

mercoledì 21 gennaio 2015

31 gennaio, riapertura delle Grotte di Frasassi.

il 31 gennaio p.v. riaprono al pubblico le Grotte di Frasassi dopo il "fermo biologico" voluto da diversi anni dall'Amministrazione del Consorzio Frasassi e dal Comitato Tecnico Scientifico. Gli orari saranno: 11,30 - 14,30 e 16,30. Saranno riaperti i 2 Musei, quello di San Vittore di Genga e quello di Genga capoluogo. Riapriranno anche i chioschi alimentari e souvenirs presso il Parcheggio biglietteria delle Grotte di Frasassi.

News meteo.

Carta meteorologica non disponibile per motivi tecnici.

Meteo per Mercoledì 21 Gennaio 2015
Attenzione, irrompe sul Mediterraneo centrale un vortice di aria relativamente fredda proveniente dalle regioni subpolari. Piogge diffuse al Nord e al Centro, in nottata neve fino in pianura sul Piemonte. Più soleggiato il Sud. Temperature in generale diminuzione.

martedì 20 gennaio 2015

Il meteo per oggi.

Meteo per Martedì 20 Gennaio 2015
Nuvolosità diffusa su tutta la Penisola con precipitazioni sparse, più probabili al Centro-Sud, locali sulla Romagna, deboli e occasionali sul Centro-Ovest Alpi. Possibilità di maggiori schiarite soleggiate su basso Tirreno, Sicilia e sul Centro-Est Alpi. Maltempo forte dal pomeriggio e soprattutto la sera sulla parte meridionale della Puglia.Temperature più o meno stazionarie o in leggero aumento.


lunedì 19 gennaio 2015

Interessante manifestazione a Matelica MC.

Non sarebbe bello poter passeggiare nella nostra splendida campagna con più consapevolezza del verde che ci circonda? E magari tornare a casa con un bel cesto di fresche erbe spontanee..

Un imperdibile incontro gratuito con Maria Sonia Baldoni, la "Sibilla delle Erbe", per iniziare a riconoscere le erbe e le bacche spontanee del nostro territorio, capirne gli utilizzi e tramandarne le tradizioni.

Sabato 24 Gennaio alle 17:00 presso la sala Boldrini del Comune di Matelica, entrata di fianco all'ingresso principale del Comune.

Programma:
- Introduzione al riconoscimento delle erbe spontanee del territorio
- Possibili utilizzi in cucina e degustazione di tisane con erbe officinali
- Presentazione del libro "La Sibilla delle Erbe"

Maria Sonia Baldoni si interessa da 30 anni alla flora spontanea, ai miti e alle leggende ad essa collegate. Porta i suoi insegnamenti in tutta Italia ed è protagonista del libro "La Sibilla delle Erbe", di Michele Meomartino.

L'evento è patrocinato dal Comune di Matelica e presentato dall'Associazione "Vivere con Cura".

Ingresso Libero
per informazioni: Stefano 339 6344063 Maria Sonia 333 7843462



Il tempo per oggi.

Meteo per Lunedì 19 Gennaio 2015
Nuvolosità diffusa al Centro e al Sud con deboli precipitazioni, meglio al Nord. Nord: cielo in prevalenza poco o parzialmente nuvoloso con qualche foschia mattutine e clima più freddo. Più nubi al Nordovest anche con pioviggine sparsa. Centro: cielo da poco a parzialmente nuvoloso con più nubi sulle regioni adriatiche e sul Lazio, qui con piogge in arrivo sui settori costieri e meridionali in serata e nottata. Sud:nuvolosità diffusa su tutte le regioni con piogge generalmente deboli e sparse, al mattino più frequenti su Puglia e Campania, poi isolate e deboli. In nottata peggiora ancora in Campania e Puglia con nuove piogge. Neve debole sugli Appennini sopra i 1400/1600 metri, ma con quote in calo entro sera. Clima più freddo con temperature in contenuta diminuzione in entrambi i valori. 


domenica 18 gennaio 2015

La carta meteorologica per oggi. Buona domenica.

Meteo per Domenica 18 Gennaio 2015
Il tempo migliora al Nord con ultime residue nevicate a bassa quota sui settori centro-orientali, ma tende a peggiorare al Centro e al Sud con piogge diffuse e neve in Appennino.


sabato 17 gennaio 2015

Il tempo per oggi.

Meteo per Sabato 17 Gennaio 2015
Correnti instabili atlantiche, con contributo anche di aria più fredda subpolare, interessano ancora diffusamente le nostre regioni portando molte nubi e piogge al Nord, specie sulle medie-alte pianure e sui settori alpini e prealpini centro-orientali, con NEVE DIFFUSA tra i 600 e i 1000 metri. Tempo migliore e anche con schiarite su Ovest Piemonte, Sudest Lombardia, basse pianure venete e diffusamente sull'Emilia Romagna.Piogge frequenti sul medio/alto Tirreno, tra Toscana, Umbria e Lazio, addensamenti e qualche locale pioggia sulla Sardegna, sole e bel tempo sul medio e basso Adriatico e al Sud.  Solo in serata, si intensifica la nuvolosità anche sul basso Tirreno con qualche pioggia su Ovest Campania, occasionalmente su Nord Sicilia e Centro-Sud Calabria.  Temperature prevalentemente stazionarie o in calo sulle Alpi.





venerdì 16 gennaio 2015

RUBRICA BOCCE DEL 13 GENNAIO 2015

Il tempo per oggi.

Meteo per Venerdì 16 Gennaio 2015
Forte peggioramento del tempo su  gran parte del Nord per l'arrivo di una perturbazione atlanticaNubi, piogge e anche temporali sin dal mattino alNordovest, forti su Liguriaalto PiemonteCentro-Nord Lombardia e su tutti i settori alpini e prealpini, qui con neve intorno ai 1000 /1200 metriIn giornata peggiora un po' ovunque con piogge e rovesci diffusi su tutte le regioni eccetto basso Veneto e Romagna, dove il tempo sarà un po' più asciutto e anche con schiarite, salvo deboli fenomeni sul basso Veneto in serata. In serata precipitazioni forti su Liguria, Nord Piemonte, Verbano, Nord Lombardia, Trentino e poi anche verso il Nord Veneto e il Friuli. NEVE FORTE su tutte le Alpi e le Prealpi intorno ai 1000 metri. Nubi e piogge frequenti raggiungono inoltre il Centro-Nord della Toscana, addensamenti anche tra Umbria, Marche e Lazio, con possibilità di deboli piogge. Prevale il bel tempo stabile sul resto dei settori.


giovedì 15 gennaio 2015

...un mio scatto.


...tanto prima o poi arriva la PAPPA.

Ricevo e pubblico

COMUNICATO STAMPA a cura di Paola Cimarelli.
FANO: COOMARPESCA, CI APPELLIAMO A “SAN DRAGAGGIO”
La Coomarpesca chiede che vengano dragati 100 mila metri cubi di fanghi
dal porto entro l’estate ma soprattutto domanda il rispetto degli impegni presi da Comune e Regione


Fano (Pu), 14 gennaio 2015 – Centomila metri cubi entro l’estate. La Coomarpesca dice basta al temporaggiamento sul dragaggio dei fanghi dal porto di Fano (Pu) e rilancia la palla al Comune e alla Regione Marche chiedendo un impegno concreto e veritiero per salvare l’economia del porto e ricordando che quanto promesso finora non è stato mantenuto. “Nei diversi incontri degli ultimi mesi – afferma Coomarpesca -, ci hanno garantito che entro dicembre sarebbero stati dragati 20 mila metri cubi di fanghi dal porto. Coomarpesca ha la “vaga” sensazione che siano ancora lì. Abbiamo sperato che se li portassero via Babbo Natale o la Befana ma purtroppo così non è stato. Adesso proviamo ad appellarci a “san Dragaggio”, chissà se avremo più fortuna rispetto alle conclamate garanzie che ci hanno offerto Comune e Regione. L’unico fatto certo è che il porto è insabbiato e noi non possiamo lavorare. Il porto sta morendo e le cooperative di pesca stanno morendo insieme con lui. Qualcuno se ne è accorto?”. Questo fatto, sottolinea ancora Coomarpesca, “sta provocando un gravissimo danno economico e occupazionale, una crisi lacerante da cui forse il settore fanese della pesca ma anche tutta Fano, quella che era la terza città delle Marche e che probabilmente ora non lo è più, non riuscirà a riprendersi”.  Nell'ennesima riunione, che si è svolta questa mattina in Comune, Coomarpesca ha ripetuto con forza le proprie posizioni affermando l'urgenza di rispettare l'accordo tra Regione e Comune che prevede il dragaggio totale di tutto il porto e l'ormai propria inevitabile azione  legale nei  confronti  degli stessi Comune e Regione e di chiunque sarà ritenuto responsabile del disastro economico-occupazionale provocato. Il clima è rovente e la categoria è pronta ad una manifestazione eclatante: Coomarpesca suggerisce, perciò, meno primarie e più fatti concreti, meno poltronite e più attenzione ai cittadini, più competenza e meno spreco di denaro pubblico.

La carta meteorologica per oggi.

Meteo per Giovedì 15 Gennaio 2015
Si intensificano le correnti umide meridionali alNord con nubi ancora più diffuse e piogge sparse tra LiguriaPiemonteLombardia ed Emilianubi in intensificazione anche verso le Prealpi centro-orientali anche qui con deboli piogge in giornata e la sera, tempo migliore altrove al Nord con schiarite. Addensamenti e qualche debole pioggia sul Nord della Toscana, prevale il bel tempo soleggiato e stabile sul resto del Centro e al Sud, salvo una parziale nuvolosità sul Centro Appennino e su Ovest Lazio.



mercoledì 14 gennaio 2015

BACH AND COMPANY GENNAIO 2015

Il tempo per oggi.

Meteo per Mercoledì 14 Gennaio 2015
Correnti di libeccio addossano nubi e precipitazioni sulla Liguria centro-orientale e Toscana settentrionale, nubi sparse e foschie sul resto del Nord mentre al Centro e al Sud continua a splendere il sole con temperature primaverili.


martedì 13 gennaio 2015

Il Meteo per oggi.

Meteo per Martedì 13 Gennaio 2015
Alta pressione, ma venti umidi di Libeccio portano nubi su Liguria, alta Toscana e localmente al Nordovest, anche con qualche debole pioggia sparsa tra il Centroest Liguria, l'Est Piemonte, l'Ovest Lombardia e il Nord della Toscana. Nubi si estendono in giornata anche al resto della Lombardia con deboli piogge sparse, bel tempo altrove al Nord salvo nubi in aumento la sera verso il Triveneto, ma qui senza fenomeni. Bella giornata di sole sul resto del Centro, al Sud e sulle isole maggiori salvo una tendenza, in serata, ad aumento della nuvolosità sulla Sardegna con rari piovaschi sui settori settentrionali. Temperature massime stazionarie, minime ancora basse e vicine o anche sotto lo zero su alcune pianure del Nord e sulle colline appenniniche.


lunedì 12 gennaio 2015

Il tempo per oggi.

Meteo per Lunedì 12 Gennaio 2015
Torna il bel tempo su tutta l'Italia salvo ultime piogge al Sud. Freddo di notte. Nord: tanto sole su tutte le regioni, qualche foschia mattutina sul Veneto. Centro: bel tempo prevalente con cielo sereno su tutte le regioni. Sud: al primissimo mattino ultime piogge su Calabria e Nordest siciliano, poi migliora. Sole prevalente sul resto delle regioni. Venti: forti da Nord sul basso Adriatico, di burrasca sullo Ionio, più deboli altrove. Temperature: massime in calo di 3/5°, minime  più basse con valori anche sottozero al Nord, di poco sopra altrove.


domenica 11 gennaio 2015

Ecco il tempo per oggi. Buona domenica.

Meteo per Domenica 11 Gennaio 2015
Correnti un po' più umide nordoccidentali addensano più nubi sulle regioni tirreniche dove saranno possibili anche delle deboli piogge sparse. Addensamenti con fiocchi fino a quote medio basse sulle Alpi per l'arrivo di aria più fredda Nord, tempo migliore sul resto delle regioni per gran parte della giornata con ampio soleggiamento. Solo in serata, peggiora sul medio Adriatico e localmente al Sud per il transito di un debole impulso freddo il quale porterà qualche pioggia sparsa e fiocchi oltre 1200 m sui rilievi tra Molise, Nord Campania  e Nord Puglia. Temperature ancora molto miti ove soleggiato, in calo durante la notte.


sabato 10 gennaio 2015

Il meteo per oggi. Buon sabato a tutti.

Meteo per Sabato 10 Gennaio 2015
L'alta pressione è al culmine del suo "calore" portando una giornata primaverile su molte città della Penisola. Tempo prevalentemente soleggiato salvo nubi diffuse lungo le coste tirreniche, anche con isolata pioviggine, e foschie dense o nebbie e nubi basse al Nordest. Temperature in deciso aumento in entrambi i valori.


venerdì 9 gennaio 2015

Il tempo per oggi.

Meteo per Venerdì 9 Gennaio 2015
Contesto di alta pressione sull'Italia anche se con lievi disturbi e locali deboli fenomeni. Maggiore copertura sulle regioni tirreniche, tra Toscana eLiguria, con addensamenti e locali piovaschi, possibili anche tra Campania Calabria tirrenica.Nubi con piovaschi anche al Nordest, tra Veneto e Friuli Venezia Giulia. Addensamenti più intensi nel corso della giornata, soprattutto la sera, sui settori alpini, con locali piogge e con nevicate sopra i 1400/1600 metri. Sul resto del Paese prevale il bel tempo soleggiato e stabile, salvo nebbie frequenti sulle pianure del Nord e localmente al mattino anche sulle pianure e nelle valli tra Toscana, Umbria e Lazio.  Temperature in aumento, specie di giorno con 12/14° diffusi in pianura, fino a 15/16° sulle isole maggiori. 


giovedì 8 gennaio 2015

Il tempo per oggi.

Meteo per Giovedì 8 Gennaio 2015
Una moderata circolazione instabile meridionale continua a portare nubi diffuse sull'alto Tirreno, tra Centroest Liguria, Nord Toscana ed Emilia Romagna con qualche piovasco tra Liguria e Toscana. addensamenti anche tra   Veneto e Friuli Venezia Giulia, anche qui con qualche piovasco, e nubi basse diffuse con locali coperture del cielo e qualche piovasco occasionale anche sull'Umbria Nord a Lazio e verso il basso Tirreno, ovest Campania e cosentino, sulla Calabria settentrionale.  Tempo più asciutto e con ampie schiarite sul resto del Paese.


mercoledì 7 gennaio 2015

RUBRICA BOCCE DEL 6 GENNAIO 2015

PUNTO...SETTIMANA. 1a PUNTATA - Edizione 2015. BUON ANNO.

Ecco il tempo per oggi.

Meteo per Mercoledì 7 Gennaio 2015
Arrivano correnti umide meridionali con più nubi e locali piogge tra la Liguria e la Toscana, occasionalmente tra l'Emilia e le medie e basse pianure del Nord. Possibili fiocchi sul Nord Appennino fino a 1300/1400 metri, anche più in basso in serata. Bel tempo altrove al Nord e sole splendente fino a sera sul resto del Paese salvo qualche addensamento su Umbria e MarcheIn serata si intensifica la nuvolosità su tutte le aree tirreniche  e localmente appenniniche centrali con locali fenomeni tra ToscanaLazioUmbria Ovest Campania.


martedì 6 gennaio 2015

Il meteo per oggi, giorno dell'Epifania.

Meteo per Martedì 6 Gennaio 2015
L'alta pressione atlantica avanza da Ovest portando sull'Italia una splendida giornata di sole su gran parte del territorio. Vanno rilevati, tuttavia, residui disturbi sulla Puglia e sul Nordest Sicilia con qualche piovasco. Di nuovo molto freddo al mattino con valori spesso sotto lo zero sulle pianure del Nord e sulle colline appenniniche, ma intorno allo zero anche sulle aree pianeggianti del Sud.